RECITE SCOLASTICHE IN MUSICA

Recite musicali e lezioni dimostrative

In questa sezione troverai idee, spunti e file da scaricare per le tue recite scolastiche.

Quasi tutti i testi sono stati portati in scena da me personalmente nel corso degli anni, molti sono stati creati interamente da me, altri consigliati da colleghi

Se hai domande, curiosità o cerchi consigli su recite, lezioni dimostrative, scrivimi compilando il form alla sezione contatti oppure ritasilano@yahoo.it

Dallo Spiritual a Jovanotti (consigliato 4/5 elementare)

http://www.blogicgramsciaprilia.it/sempre-musica/le-classi-4-cd-dallo-spiritual-a-jovanotti/

Questa  rappresentazione musicale ha visto protagonisti 2 classi di  bambini  di quarta elementare. I bambini recitano, drammatizzano, cantano, suonano e ballano.

Nella realizzazione sara’ importante la scelta dei vestiti, della scenografia (io ho utilizzato grandi fotografie su carta dei personaggi  rappresentati.)

Ovviamente si possono aggiungere o cambiare gli artisti rappresentati.

Il testo della canzone  Halleluja di Cohen  è stato creato direttamente dai bambini, mentre La vita è bella è stata suonata con il flauto dolce su base.

TESTO

Buongiorno a tutti e benvenuti nel nostro viaggio immaginario attraverso alcuni stili e artisti della musica contemporanea

Vogliamo anzitutto capire da quale radice nasce la musica che ascoltiamo tutti i giorni, essa viene fuori da una storia piuttosto lunga e complicata, piena di invenzioni e rielaborazioni

La canzone che tanto ci affascina non sarebbe neanche nata senza questo lento processo.

Iniziamo il nostro cammino partendo da un famoso stile di musica popolare: lo Spiritual.

Lo spiritual era infatti la musica dei neri americani durante il periodo del loro massimo sfruttamento nelle piantagioni di cotone della Georgia, dell’ Alabama, della Louisiana e della Virginia.

Contaminando la musica ritmica di provenienza africana con quella europea, nacquero canti che esprimevano tutta la speranza di liberazione dei neri.

CANZONE ALLELUJA

Verso la fine del secolo scorso, a fianco dello spiritual, sorge una musica non più corale, di stampo non più religioso, che prende il nome da alcuni diavoletti e spiritelli maligni, i blues.

Lo scopo di questa musica era inizialmente quello di accompagnare il racconto delle esperienze personali, spesso ricche di sofferenza e con l’utilizzo dei poveri strumenti che ci si poteva permettere: la voce da sola o, al massimo, accompagnata con un’armonica a bocca e una chitarra

CANZONE BLUES BROTHERS

Negli anni sessanta settanta nasce la musica soul, che in inglese significa anima.

Questa musica esce dai confini americani per imporsi in tutto il mondo. La musica diventerà sempre più ballabile e perderà la sua matrice nera

Alcuni artisti bianchi, e primo fra tutti Elvis Presley, seppero sfruttare la carica ritmica proveniente dalla musica nero-americana, inventando il fenomeno famosissimo del rock’n’roll.

La maggior parte dei brani più scatenati e famosi si basava su un giro tipicamente “blues” di 12 battute.

Con il rock’n’roll l’industria discografica ebbe una diffusione straordinaria, non solo negli Stati Uniti: stava quindi per nascere un linguaggio musicale universale che avrebbe coinvolto le generazioni giovanili presenti e future

ROCK’N’ROLL

Nel frattempo negli scantinati di Liverpool Inghilterra, quattro ragazzetti dalla formazione musicale anche classica, ponevano le basi di un rock più europeo e moderno, in grado di esprimere sentimenti più profondi

CANZONE BEATLES She loves you

Negli stessi anni un timido e sognatore di nome Paul Simon girava i locali della costa orientale degli Stati uniti con la sua inseparabile chitarra, incominciando ad esprimere in modo semplice e poetico i sogni della sua generazione.

In coppia con l’amico di infanzia Art Garfunkel ha creato brani molto suggestivi, fatti di armonie soffuse e raffinate, fino a voler esprimere il suono del silenzio. “The sound of silence”

CANZONE THE SOUND OF SILENCE (balletto)

Un gruppo fondamentale per l’evoluzione della musica rock negli anni settanta fu quello dei Pink Floyd, che crearono, più o meno come i Genesis, delle vere e proprie sinfonie rock

Un gruppo particolare è stato quello dei Queen, trasgressivo per le origini e la formazione, straordinario per la scoperta di nuove frontiere vocali del cantante del gruppo Freddie Mercury..

Uno dei brani più “rockettari” dei Queen è invece “We will rock you” che esaltava ancora di più le straordinarie doti vocali di Freddie Mercury, accompagnato nel corso di tutta la canzone solo dalle battutte del rullante e della grancassa

WE WILL ROCK YOU

Veniamo con un grande salto, ai giorni nostri, tra i tanti artisti abbiamo scelto Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti

IO LO SO CHE NON SONO SOLO

Di primaria importanza diventa anche la musica da film, colonne sonore composte anche da autori italiani candidate e vincitrici del prestigioso oscar

LA VITA È BELLA

Siamo arrivati al termine del nostro viaggio immaginario, per tirare le somme, possiamo affermare che il percorso musicale è stato lungo e laborioso

Passando tra storie e stili diversi, in tutti i casi però sicuramente la musica è e sarà sempre espressione dell’animo umano.

Ed ora preparatevi per il gran finale!

ALTRE RECITE: CHIEDIMI I COPIONI A: ritasilano@yahoo.it

  • PETER PAN
  • testo consigliato dalla seconda alla quarta elementare
  • GREASE
  • elementare/medie
  • LE QUATTRO STAGIONI DI VIVALDI
  • dalla prima alla quarta elementare
  • IL PICCOLO PRINCIPE
  • dalla 4 elementare alla prima media
  • LA STORIA DELLE NOTE
  • elementare
  • UNA VALIGIA DI SORPRESE
  • elementare
  • UNA DOLCE STORIA DI NATALE
  • materna/ prima elementare
  • CANTIAMO L?AMICIZIA
  • materna/elementare
  • e tante altre!

Save